Obesità e colesterolo:
andiamo al “cuore” del problema

L’obesità e il sovrappeso sono due problematiche che influiscono sul nostro benessere cardiovascolare. Scopriamo insieme perchè!

L’obesità e il sovrappeso sono due problematiche che influiscono sul nostro benessere cardiovascolare e sui livelli di colesterolo in termini di:

Alterazioni del metabolismo degli acidi grassi e della sintesi di questi ultimi a livello del fegato, che determinano un aumento del colesterolo totale ematico e una diminuzione di quello HDL (buono).
Aumento di sostanze infiammatorie e radicali liberi in circolo che, ossidando le molecole di colesterolo LDL (cattivo), lo rendono un composto responsabile del processo aterosclerotico nei vasi sanguigni.

 

 

5 SEMPLICI REGOLE PER TORNARE IN FORMA

Per perdere peso e ritrovare il giusto benessere dobbiamo certamente agire sul controllo della dieta e sull’attività fisica, seguendo poche semplici regole:

Facciamo attenzione a ciò che mangiamo: cerchiamo di limitare l’apporto calorico controllando le quantità durante i pasti. Scegliamo alimenti integrali e aumentiamo l’uso di verdura per preparare le nostre pietanze

Includiamo nella dieta sostanze antiossidanti quali quelle contenute in frutta e verdura, che agiscano contro i radicali liberi responsabili dell’ossidazione del colesterolo.

Aumentiamo il consumo di acidi grassi essenziali e benefici per l’organismo, come gli omega 3 contenuti nel pesce, soprattutto quello azzurro come lo sgombro e le alici.

Pratichiamo molta attività fisica che, oltre a favorire la perdita di peso, aiuta ad aumentare i livelli di colesterolo “buono”, importante per il controllo di quello “cattivo”.

 

Associamo ad una dieta sana ed equilibrata, il consumo di integratori alimentari che possano agire non necessariamente sull’assorbimento, ma anche sull’equilibrio della sintesi del colesterolo a livello del fegato, sul metabolismo degli acidi grassi in generale e sulla protezione dall’ossidazione del colesterolo cosiddetto “cattivo”